Cambio al vertice di AXA Italia: Cohen nuovo CEO di AXA Francia, in arrivo il suo successore in Italia

Patrick Cohen, dopo oltre 4 anni alla guida dell’Italia, diventa CEO di AXA Francia ed entra a far parte del Management Committee del Gruppo AXA

Patrick Cohen, al timone di AXA Italia dal 2016, dal 3 maggio assumerà il ruolo di CEO di AXA Francia – primo mercato del Gruppo AXA e prima Compagnia Assicurativa in Francia – ed entrerà a far parte del Management Committee del Gruppo.

Un passo significativo per il manager che ha tracciato una storia di successo e portato l’Italia a consolidare la sua posizione tra i dieci mercati chiave del Gruppo AXA. In questi anni AXA Italia ha segnato una crescita profittevole, che ha permesso alla Compagnia di guadagnare quote di mercato.

Cohen ha definito e implementato con successo una strategia molto chiara, centrata sull’innovazione e sulla soddisfazione dei clienti, coniugandola con un impegno concreto nell’affrontare le grandi sfide sociali del nostro tempo: salute, ambiente, inclusione sociale.

Insieme alla squadra di Direzione si è concentrato su qualità del servizio al cliente, digitale, eccellenza tecnica ed efficienza, portando a compimento un vasto programma di trasformazione centrato su tecnologia e dati. Sotto la sua guida AXA è stata pioniera di innovazione, distinguendosi in particolare nel settore della Salute, della Telemedicina e della Prevenzione diagnostica.

Sul fronte interno ha promosso una forte cultura centrata su inclusione, empowerment e azione che ha portato AXA Italia alla certificazione Top Employer e ad essere per la prima volta sul podio del Best Employer.

Antimo Perretta, CEO Europa di AXA e Presidente di AXA Italia, ha così commentato: “Desidero ringraziare di cuore Patrick per il grande lavoro svolto in oltre quattro anni e sono molto felice che assuma questo importante ruolo nel Gruppo AXA. Patrick è stato determinante nel processo di riposizionamento di AXA Italia, grazie alla sua leadership e alla sua spinta centrata sull’innovazione per i clienti e sulla trasformazione tecnologica. Gli auguro grande successo e soddisfazione in questo nuovo ruolo e avrò il piacere di continuare a lavorare da vicino con lui nel Management Committee di Gruppo. Per noi l’Italia è un mercato strategico sul quale abbiamo grande ambizione e su cui continueremo ad investire ed è già stato avviato il processo di selezione del successore, che avrà il compito di proseguire in continuità, su questa strada di successo con una speciale attenzione ai clienti e ai nostri agenti.”

Iscriviti alla newsletter