Mese dell’educazione finanziaria, Banca Generali lancia il progetto Edufin 3.0. Special guest: Marco Montemagno

Nel mese dell’educazione finanziaria, Banca Generali lancia il progetto Edufin 3.0, per colmare il divario di alfabetizzazione tra l’Italia e l’Europa. A prestare il suo volto e la sua notorietà lo youtuber e imprenditore Marco Montemagno. Egli illustrerà gli scenari che si stanno aprendo verso la piattaforma più discussa del momento: il Metaverso. Il progetto è realizzato con il supporto di Pictet AM, Vontobel Am, Conio e Algorand, insieme alla presenza del gruppo Meta.

Mese dell’educazione finanziaria,

L’Italia risulta fanalino di coda in Europa in termini di educazione finanziaria. Infatti, uno studio di Bankitalia rileva come solo il 44,3% degli italiani possiede competenze e cultura in ambito finanziario. Il nostro Paese si posiziona al 25esimo posto su 26 nella classifica OCSE, da qui l’idea di dar vita a un intero periodo dell’anno dedicata al problema, denominato Mese dell’educazione finanziaria, appunto. Lo scopo è quello di formare quel 56% di popolazione sugli asset tradizionali e digitali, questi ultimi molto diffusi tra le fasce più giovani. “Investire negli asset digitali vuol dire investire in vere e proprie aziende – afferma Gian Maria Mossa, amministratore delegato di Banca Generali –. È un mondo che da capire e spiegare, e che da un punto di vista degli investimenti segue le stesse logiche degli asset tradizionali. Noi vogliamo essere la cerniera tra il nuovo mondo digitale e quello tradizionale. Ed è anche per questo che è nato Edufin 3.0».

Il progetto

Con Edufin 3.0 Banca Generali vuole contribuire alla diffusione di una cultura positiva verso il mondo degli investimenti, in grado di coinvolgere un pubblico trasversale. Sono soprattutto le nuove generazioni il target della banca veneta, che intende adoperarsi di tutti gli strumenti di comunicazione maggiormente usati dalla fascia più giovane, da Facebook a TikTok, da Instagram a YouTube. Il palinsesto editoriale si confà di una programmazione settimanale incentrata sui principali temi di educazione finanziaria, quali le novità nel settore del risparmio, le criptovalute, le blockchain, fino al Metaverso. È chiara, quindi, l’importanza di una figura come Montemagno, che da molti anni si occupa di strategia e comunicazione d’impresa, soprattutto attraverso le nuove piattaforme digitali. “Oggi la nostra attenzione è sugli schermi, in particolare sul cellulare, al cui interno ci sono una serie di piattaforme social ognuna con il suo formato. – spiega – E in base al formato e alle tue conoscenze è possibile attirare l’attenzione delle persone, attenzione che va catturata nei primi 3 secondi. Sono anni che la mia community mi chiede approfondimenti sul tema dell’educazione finanziaria. Dopo aver trovato una squadra di partner, sono contento di poter aprire le porte dei miei canali social a questo progetto

ll Format

“4 chiaccere con…” è un’idea lanciata nel mezzo del lockdown e che ha riscosso un grosso successo. Il progetto Edufin 3.0 mira a riprendere il tono informale e divulgativo del format, focalizzandosi su argomenti finanziari pertinenti e attuali, insieme al contributo degli esperti del settore. La programmazione editoriale prevede 52 interviste spalmate su un anno. I video integrali di ogni intervista saranno pubblicati sul canale YouTube di Montemagno e rielaborati in podcast, disponibili su Spotify. I passaggi salienti verrano estrapolati per realizzare delle “pillole” da ripostare sui profili di Facebook, Twitter e Linkedin.  

Leggi anche...
Le Fonti - New Insurance TV
Directory Giuridica
Il magazine delle assicurazioni
New Insurance 17
New Insurance 15
Libro d’Oro
Libro D’Oro 2020
Le Fonti Awards - Insurance
Rimani aggiornato
I più recenti
Le Fonti Innovation Awards
Rate mutui, come fronteggiare il rialzo dei tassi?
Yolo e Helbiz lanciano un nuovo servizio assicurativo per la micro-mobilità
Image Building sarà advisor di comunicazione di Coinnect
New Insurance TV

I video di Le Fonti TV sul mondo delle assicurazioni con gli approfondimenti e le interviste ai protagonisti.

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito assicurativo.