RGI e AWS danno vita a una partnership strategica per supportare la trasformazione digitale del settore assicurativo nella regione EMEA

L’azienda leader nei servizi IT assicurativi si affida alla comprovata infrastruttura di AWS e all’ineguagliabile serie di servizi cloud per rivoluzionare il settore

RGI, azienda leader in Europa nella trasformazione digitale del settore assicurativo, ha annunciato oggi l’inizio di una partnership strategica con Amazon Web Services (AWS), il cloud provider più importante al mondo. La partnership accelererà maggiormente la modernizzazione dell’infrastruttura tecnologica di RGI, oltre ad arricchire l’esperienza d’uso per i clienti assicurativi di RGI che utilizzeranno i suoi servizi in sicurezza nella regione EMEA.

Questa partnership permetterà a RGI di proseguire nella transizione verso un modello di sviluppo cloud-native, concentrandosi sulla creazione di soluzioni ancora più innovative per i suoi clienti assicurativi della regione EMEA. RGI potrà progettare applicazioni all’avanguardia e avere la flessibilità necessaria per offrire nuovi servizi fortemente orientati al business all’interno di un mercato fortemente regolamentato.

Con la presenza globale di AWS, tra cui la Regione AWS Europe in Italia a Milano, RGI avrà la possibilità di progettare e sviluppare nuove applicazioni e servizi cloud-native, garantendo anche la gestione dei dati e dell’operatività aziendale in conformità con le normative in vigore nei singoli Paesi di implementazione, come ad esempio il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) e le raccomandazioni del Comitato europeo per la protezione dei dati (EDPB). I grandi gruppi assicurativi e le Compagnie internazionali potranno quindi adottare una soluzione corporate comune, e contemporaneamente garantire le specificità locali e la conformità normativa di ciascun Paese.

Grazie ad AWS, RGI ha sviluppato il proprio Customer Corner, una nuova piattaforma digitale B2C dedicata ai clienti assicurativi, in ottemperanza alla normativa IVASS 41/2018, che impone alle Compagnie assicurative di mettere a disposizione degli assicurati un’area riservata nella quale effettuare una serie di operazioni, tra cui la consultazione della propria posizione assicurativa, i pagamenti online e la richiesta di modifica dei dati personali. RGI ha realizzato questa applicazione velocemente e con agilità: sfruttando i microservizi serverless di AWS, sono stati necessari solo quattro mesi per passare dall’ideazione del sistema al primo utilizzo in produzione da parte di una Compagnia assicurativa. Il Customer Corner è una delle prime soluzioni applicative serverless nel mercato assicurativo italiano, e ad oggi è stata già adottata da 10 clienti di RGI.

Tra i prossimi obiettivi della partnership ci sarà anche la transizione in cloud della soluzione tecnologica più importante per qualsiasi Compagnia assicurativa: l’Insurance Core, il cuore di ogni business assicurativo, lo strumento che gestisce l’intero portafoglio delle polizze di una Compagnia.

Sfruttando i servizi di AWS come, ad esempio, gli Amazon Elastic Kubernetes Service (Amazon EKS), RGI sta infatti portando in cloud il suo core system PASS_Insurance, con l’obiettivo di rispondere sempre più proattivamente alle esigenze dei clienti. La disponibilità e la scalabilità dei sistemi sono infatti fattori indispensabili per la crescita del business delle Compagnie di assicurazione. Questa partnership rafforza ulteriormente la collaborazione già esistente tra RGI e AWS, iniziata nel 2015 con un accordo con Novum-RGI, che opera come brand di RGI nelle regioni di lingua tedesca (DACH). Grazie alle caratteristiche di sicurezza e compliance della piattaforma Novum Cloud Platform (NCP), basata su cloud AWS, le Compagnie assicurative locali leader di mercato come ad esempio Munich Re e UNIQA, così come altri provider, possono usufruire in cloud dei massimi livelli di sicurezza, conformità e rispetto delle normative del settore assicurativo.

La partnership permette inoltre ad RGI di accelerare la trasformazione del settore assicurativo post-COVID-19, poiché l’adozione su larga scala del cloud potrà permettere alle Compagnie di migliorare l’esperienza utente dei propri clienti, facilitare le attività di business da remoto anche tramite agenzie virtuali, velocizzare i tempi di risposta a nuove esigenze o criticità e diminuire i costi di gestione.

La partnership con AWS è un elemento chiave della nostra strategia di crescita e accrescerà la nostra capacità di offrire ai nostri clienti servizi ad alto valore aggiunto, consentendo alle Compagnie di cogliere tempestivamente le opportunità di business e di gestire i rischi emergenti, migliorando al contempo la propria efficienza operativa e le capacità analitiche con l’utilizzo delle nostre soluzioni”, ha dichiarato Cécile André Leruste, CEO del Gruppo RGI. “Questa collaborazione accelererà la transizione del nostro Gruppo verso modelli più flessibili di Software-as-a-Service (SaaS) e faciliterà la creazione di un ecosistema di player tecnologici innovativi dedicati al settore assicurativo”.

Le compagnie si affidano ad AWS perché offriamo loro una scalabilità senza pari e l’infrastruttura più affidabile, a fronte dei massimi livelli di sicurezza e conformità ai regolamenti europei”, dichiara Carlo Giorgi, Country Manager per l’Italia di Amazon Web Services. “L’expertise di RGI nel mondo assicurativo, combinata con le performance ineguagliabili e il ricco portafoglio di servizi di AWS, consentirà alle compagnie di offrire ai propri clienti nuovi strumenti di protezione: questo è un vantaggio competitivo che le aiuterà a mantenere la leadership nel settore”.



Iscriviti alla newsletter