Investimenti: come cambiano con l'intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale sta cambiando profondamente il mondo degli investimenti: che succede? Quali i vantaggi per i clienti?

Sono passati oltre 60 anni, per l’esattezza 66, dalla nascita ufficiale dell’intelligenza artificiale, spesso indicata brevemente come “AI”, dalle iniziali inglesi delle due parole.

Intelligenza artificiale: forte crescita. È solo l’inizio del boom?

Per quasi mezzo secolo l’intelligenza artificiale è rimasta un concetto sconosciuto a molti, ma nell’ultimo decennio ha registrato dei progressi enormi e questo potrebbe essere solo l’inizio di un vero e proprio boom.

Una conferma di ciò arriva anche dagli ultimi dati a disposizione, che parlano di un settore in forte crescita; basti pensare che in Italia nel 2021 il mercato dell’AI ha raggiunto quota 380 milioni di euro, con un incremento del 27% rispetto all’anno precedente.

Guardando al futuro, si delinea in maniera chiara lo scenario di un business destinato a crescere ancora tanto.

Come si evince dalla “Guida alla spesa mondiale per l’intelligenza artificiale”, elaborata dall’International Data Corporation, a livello globale la spesa per i sistemi di AI è destinata a lievitare dagli 85,3 miliardi di dollari del 2021 a oltre 204 miliardi nel 2025.

AI: il settore finanziario è tra i maggiori beneficiari

L’intelligenza artificiale da alcuni anni vede una sempre maggiore applicazione in vari settori, ma ce n’è uno in particolare che ne sta beneficiando più di altri ed è quello finanziario.    

Da tempo ormai banche e assicurazioni stanno investendo sempre più risorse in tecnologia, affidandosi in particolare all’intelligenza artificiale, che trova applicazioni in vari ambiti.

In particolare nel mondo degli investimenti sta prendendo sempre più piede l’innovazione tech.

Intelligenza artificiale e investimenti: nascono nuovi prodotti

Stiamo assistendo, tra le altre cose, alla nascita di prodotti finanziari che utilizzano in maniera crescente tecnologie di intelligenza artificiale.

Tra gli altri abbiamo avuto modo di approfondire la conoscenza di Forward Unico, il nuovo prodotto di Forward You, il gruppo specializzato nei servizi finanziari, nato a Monaco di Baviera più di 30 anni fa.

Forward Unico è una polizza vita a premio unico, sottoscrivibile a partire da 5.000 euro e basata su un innovativo sistema di gestione degli investimenti: l’intelligenza artificiale Forward Lucy.

Questo è solo uno dei risvolti dell’impiego dell’AI nel mondo finanziario, all’interno del quale le innovazioni tecnologiche trovano applicazione su diversi fronti.

AI: rivoluzione nei servizi finanziari. Vari ambiti di applicazione

Per certi versi il settore dei servizi finanziari sta già vivendo una vera e propria rivoluzione, che pare destinata a materializzarsi in maniera più compiuta in un futuro molto prossimo.

L’intelligenza artificiale ha trovato, ad esempio, largo spazio nell’area dei pagamenti digitali, rendendo queste operazioni più rapide, semplici e sicure.

L’AI permette, infatti, di realizzare dei controlli che consentono di accertarsi dell’identità del cliente che sta effettuando l’operazione.

In tal modo, si possono prevenire le frodi e, al contempo, tracciare (ad esempio) le abitudini di spesa dell’utente.

Un altro utilizzo molto interessante dell’intelligenza artificiale nei servizi finanziari riguarda l’analisi del credito.

Quando una banca o una società finanziaria eroga un mutuo o un finanziamento, deve valutare una serie di elementi per determinare l’affidabilità del cliente e, grazie all’utilizzo di algoritmi e sistemi tecnologici, può analizzare innumerevoli dati, in maniera più rapida di un essere umano.    

AI e investimenti: i robo-advisor

Sempre in ambito finanziario, anche il mondo degli investimenti sta registrando diversi e importanti cambiamenti, proprio sulla scia di un utilizzo crescente dell’intelligenza artificiale.

Da anni ormai si parla (anche in Italia) dei robo-advisor, ossia dei consulenti virtuali che, sulla base di una serie di dati e informazioni raccolti dal cliente, elaborano delle soluzioni di investimento che rispondano in maniera più precisa possibile ai suoi obiettivi.

In sostanza, i robo-advisor si sostituiscono al consulente umano, offrendo notevoli vantaggi all’utente, soprattutto in termini di riduzione dei costi della gestione.

Intelligenza artificiale: come ha cambiato il mondo del trading

L’intelligenza artificiale da tempo ha già cambiato (e non poco) il modo di fare trading, visto che si sono ampiamente diffusi i sistemi automatici ai quali si affida l’operatività.

In estrema sintesi, è la macchina che effettua la compravendita degli strumenti finanziari al posto dell’uomo, prendendo decisioni sulla base di dati oggettivi, che non sono quindi influenzati dall’emotività di cui è preda l’essere umano nel momento in cui deve effettuare un investimento.

Intelligenza artificiale: il maggiore impatto è nell’area degli investimenti

Da quanto esposto fino a ora, si può chiaramente comprendere come l’applicazione dell’intelligenza artificiale alla finanza permetta di raggiungere diversi obiettivi, offrendo una molteplicità di vantaggi. 

Il focus è, in particolare, sull’area degli investimenti, visto che su questa si potranno avere impatti notevoli anche in futuro.

Grazie all’uso della tecnologia, si possono ridurre i costi di gestione degli investimenti, ma anche migliorare l’efficienza degli stessi, tenendo sotto controllo i rischi e riducendo l’errore umano, legato principalmente, ma non solo, all’emotività, che spesso è alla base di comportamenti sbagliati.

Intelligenza artificiale: la proposta di Forward You

Per centrare questi obiettivi, Forward You ha pensato a un prodotto che, grazie all’intelligenza artificiale, garantisce una gestione sempre ottimale dell’investimento.

Stiamo parlando di Forward Unico, la polizza vita a premio unico caratterizzata da un approccio di investimento unico, basato su un esclusivo algoritmo in continua evoluzione, capace di investire al meglio il denaro dei clienti.  

Forward Unico: ecco come funziona Forward Lucy

Il motore finanziario di Forward Unico è la sua intelligenza artificiale, Forward Lucy, cui è affidato il compito di gestire gli investimenti mediante formule e algoritmi specifici.

Forward Unico permette di investire in 5 fondi che vantano differenti livelli di rischio grazie alla loro esposizione sui mercati azionari e obbligazionari di tutto il mondo.

La gestione di ciascun fondo Forward Lucy avviene attraverso un sistema a livelli, ognuno dei quali contribuisce alla performance potenziale.

Uno dei livelli chiave è il “sentiment scanner”, che offre la possibilità di avere una visione più approfondita di quali sono le percezioni tra gli investitori, consentendo di posizionare di conseguenza i portafogli.

Le informazioni sono ottenute tramite un algoritmo che scansiona, analizza e interpreta le notizie da tutto il mondo.
Questo permette di comprendere al meglio qual è il sentiment globale dei mercati, che, a sua volta, rende possibile un corretto posizionamento degli investimenti.

Forward Unico: l’analisi dei cluster e la rotazione dei fattori

Un altro livello importante nella gestione dei fondi Forward Lucy è dato dall’analisi dei cluster, che consente di andare oltre il tradizionale metodo di classificazione dei titoli azionari.

I cluster permettono di ordinare meglio l’universo degli investimenti e, in tal modo, si riescono a individuare in maniera più efficiente i rischi, ma anche a diversificare maggiormente e a cercare nuove opportunità.

Un altro aspetto chiave che caratterizza Forward Lucy è la rotazione dei fattori, grazie alla quale si riescono a individuare i titoli migliori.

Leggi anche...
Le Fonti - New Insurance TV
Directory Giuridica
Il magazine delle assicurazioni
New Insurance 17
New Insurance 15
Libro d’Oro
Libro D’Oro 2020
Le Fonti Awards - Insurance
Rimani aggiornato
I più recenti
Cambiamento climatico: la nuova sfida del settore assicurativo
Le Fonti Innovation Awards
Rate mutui, come fronteggiare il rialzo dei tassi?
Yolo e Helbiz lanciano un nuovo servizio assicurativo per la micro-mobilità
New Insurance TV

I video di Le Fonti TV sul mondo delle assicurazioni con gli approfondimenti e le interviste ai protagonisti.

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito assicurativo.