Polizze parametriche approvate dal 98% delle agenzie di viaggio secondo I4T

Il settore turistico sta premiando l’integrazione crescente tra le assicurazioni di viaggio e l’intelligenza artificiale, con indennizzi automatici e una gestione semplificata dei sinistri, senza la necessità di contattare direttamente le compagnie assicurative. Questa tendenza è confermata dai dati dell’intermediario assicurativo I4T, che è stato uno dei primi a introdurre nel settore turistico le polizze parametriche e i servizi innovativi basati sull’utilizzo dell’IA.

Christian Garrone, responsabile dell’intermediazione assicurativa presso I4T, ha spiegato: “Secondo un’indagine che abbiamo condotto su un campione di agenzie di viaggi, a meno di sei mesi dal lancio il 57% degli operatori conosce già le polizze parametriche, il 98% le ritiene una valida opzione da proporre ai clienti e il 92% pensa che possano essere vendibili come servizio ancillare, in quanto percepite come valore aggiunto dai clienti. Numeri che si sono già concretizzati in più che lusinghiere performance di vendita. Del resto, rispetto al processo classico, che prevede la presentazione di una denuncia documentata, la valutazione soggettiva di un perito, la quantificazione del danno e il successivo rimborso, questo sistema è molto efficiente, perché garantisce un ottimo compromesso tra entità dell’indennizzo e velocità di erogazione”.

La copertura offerta da I4T prevede un indennizzo fisso in caso di ritardo del volo superiore a tre ore rispetto all’orario programmato. Utilizzando i dati forniti dall'”Oracolo”, un termine di riferimento condiviso, un algoritmo autorizza automaticamente l’erogazione dell’indennizzo una volta superata una determinata “soglia”. La polizza è disponibile sul portale agenti di I4T e può coprire fino a sei voli senza limiti di destinazione. È sufficiente inserire i dati del volo e l’indirizzo email per ricevere automaticamente la richiesta di IBAN per l’erogazione dell’indennizzo in caso di ritardo superiore alle tre ore.

Lo stesso principio è applicato alla nuova procedura di rimborso legata alla copertura bagaglio delle polizze Medico/Bagaglio e Medico/Bagaglio/Annullamento della linea Platino. Questa procedura prevede l’erogazione automatica di un indennizzo il cui importo varia in base al tipo di danno subito, che può essere perdita parziale o totale del bagaglio per furto, mancata consegna, incendio, scippo o rapina.

Leggi anche...
I più recenti
Quixa Assicurazioni lancia un’iniziativa per la sicurezza delle microimprese
Assicurazione terremoto ed eventi sismici: cosa copre e cosa sapere
Insurtech, Cover Genius raccoglie 80 milioni di dollari in finanziamento Serie E e accelera la crescita
Integrazione AI nel settore assicurativo: le 5 trasformazioni chiave

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito assicurativo.