Dive In, al festival del settore assicurativo ci sarà anche QBE

Dopo un’edizione record che lo scorso anno ha contato 31mila partecipanti in oltre cento paesi, il 27 settembre ritorna Dive In, il festival globale promosso dal settore assicurativo per rafforzare il dialogo internazionale sui temi della diversità, dell’equità e dell’inclusione (DE&I). L’evento, accessibile online previa registrazione, esplora come le organizzazioni possono costruire culture e ambienti lavorativi in cui le persone si sentono libere e sicure di esprimere la propria unicità. (https://diveinfestival.videoflex.net/home)

Il tema dell’appuntamento 2022, arrivato all’ottava edizione, è “Building Braver Culture – Costruire culture più coraggiose”. Il focus, infatti, passa dal come abbracciare il tema della diversità e dell’inclusività sul posto di lavoro a come dare vita a uno spazio psicologicamente accogliente. Gli interventi che si susseguiranno per tre giorni, dunque, esplorano come i gruppi di persone pensano e agiscono in risposta al clima culturale creato da colleghi e dalla leadership. Durante la tre giorni digitale, si parlerà di cultura sul posto di lavoro, pregiudizi inconsci, leadership, diversità culturale, abilità, disabilità, benessere, uguagliaza di genere, inclusione LGBT+, mobilità globale, con un occhio attento al loro impatto sui risultati economici.

La filiale italiana di QBE Insurance Group, uno dei principali assicuratori e riassicuratori del mondo, da sempre impegnato nella creazione di uno spazio lavorativo all’insegna dell’inclusività, della diversificazione e dell’equità, partecipa all’evento. E lo fa con un contributo originale che invita a esplorare “in sicurezza” il tema del benessere mentale sul posto di lavoro attraverso le serie tv. Insieme ad Angela Rebecchi, country manager QBE Italia, ne parleranno Maurizio Arecco, senior director, head of specialities & head of branches di WTW Italia, broker di assicurazione, ri-assicurazione, consulenza multi-disciplinare e advisory di rischio; Alessia Romanazzi, psicologa e psicoterapeuta e Giorgia Romanazzi, esperta in linguaggi multimediali, entrambe redattrici ed autrici di TV Therapy, un podcast che unisce psicologia e serie tv per capire se stessi, le emozioni e le relazioni. (https://podcasts.apple.com/us/podcast/tv-therapy/id1596575096)

Nel corso dell’incontro, in programma mercoledì 28 settembre dalle 9:30 alle 10:30, in streaming all’indirizzo (www.diveinfestival.com), i panelist analizzeranno la serie TV “The Office”, che offre spunti di riflessione sull’ansia del dover essere e sulle nuance emotive e psicologiche della vita professionale contemporanea. La partecipazione a Dive In da parte di QBE Italia, inoltre, rafforza l’impegno dell’azienda sui temi della diversità di genere, di abilità, etnicità, inclusività e promozione della salute mentale: «Siamo particolarmente grati di poter portare il nostro contributo in occasione di un evento internazionale che posiziona il settore assicurativo all’avanguardia nella riflessione sulla diversità, l’equità e l’inclusione per creare un impatto positivo globale», dichiara il country manager Angela Rebecchi.

Leggi anche...
Le Fonti - New Insurance TV
Directory Giuridica
Il magazine delle assicurazioni
New Insurance 17
New Insurance 15
Libro d’Oro
Libro D’Oro 2020
Le Fonti Awards - Insurance
Rimani aggiornato
I più recenti
Dive In, al festival del settore assicurativo ci sarà anche QBE
Gruppo +Simple, acquisizione di InnovAction e Insurance and Wholesales Brokers
Intervista a Andrea Lorenzoni, responsabile mercato assicurativo di Accenture, sulle evoluzioni del settore
REVO lancia l’assicurazione REVO ParametricX Maltempo per eventi, concerti e spettacoli
New Insurance TV

I video di Le Fonti TV sul mondo delle assicurazioni con gli approfondimenti e le interviste ai protagonisti.

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito assicurativo.