Sector Trend, l'analisi dati su produzione e distribuzione estesa a 14 nuovi settori

Coface, punto di riferimento nell’assicurazione dei crediti e nei servizi specializzati come Cauzioni e Business Information, annuncia il lancio di nuovi studi di analisi dati su 14 settori strategici nello scenario macroeconomico, arricchendo così la sua attività di monitoraggio e studio, basata su competenze di analisi e previsione dei fattori di rischio acquisite in oltre 75 anni di esperienza.

I settori interessati dalle nuove analisi dei dati saranno in tutto 14 e comprendono le seguenti macroaree: Agroalimentare, Auto, Chimica, Costruzioni, Energia, ICT (Tecnologie dell’Informazione e delle comunicazioni), Meccanica, Metalli, Carta e Imballaggi, Farmaceutica, Distribuzione, Tessile, Trasporti e Legno.

Ad occuparsi dei nuovi studi sono le Direzioni Enhanced Information, Fidi e Comunicazione e Marketing.

Per ognuno di questi settori, Coface analizza in modo puntuale le fasi di produzione e di distribuzione all’interno della rispettiva filiera, con un aggiornamento periodico, trimestrale, che consentirà di rimanere costantemente informati sull’evoluzione dello scenario macroeconomico pertinente ai 14 settori analizzati e alle relative quantificazioni del livello di rischio.

In questo modo, Coface continuerà a fornire un servizio nell’interesse della tutela delle imprese, fornendo loro accesso a informazioni cruciali e aiutandole allo stesso tempo a prendere le proprie decisioni di credito, con una proposta di analisi dati e valutazione del rischio arricchita di ulteriori, specifici studi.

Per Coface è fondamentale che i Clienti dispongano di informazioni complete e aggiornate: solo così è possibile sviluppare relazioni commerciali basate sulla fiducia e, di conseguenza, rimanere competitivi in uno scenario economico globale in costante evoluzione.

“Le analisi e gli studi realizzati dagli esperti di Coface rappresentano uno strumento di monitoraggio di estrema importanza, soprattutto in questo periodo caratterizzato da uno scenario geopolitico ed economico mutevole e in costante cambiamento. Oggi, sempre di più, per le imprese di ogni paese, diventa fondamentale dotarsi delle informazioni necessarie per essere in grado di prevedere potenziali trasformazioni, gli impatti di breve, medio e lungo periodo sulle filiere interessate, ma soprattutto avere la consapevolezza dei fattori di rischio e delle possibili conseguenze” commenta Ernesto de Martinis, Ceo di Coface in Italia e Head of Strategy Regione Mediterraneo & Africa.

Leggi anche...
Le Fonti - New Insurance TV
Directory Giuridica
Il magazine delle assicurazioni
New Insurance 17
New Insurance 15
Libro d’Oro
Libro D’Oro 2020
Le Fonti Awards - Insurance
Rimani aggiornato
I più recenti
Cambiamento climatico: la nuova sfida del settore assicurativo
Le Fonti Innovation Awards
Rate mutui, come fronteggiare il rialzo dei tassi?
Yolo e Helbiz lanciano un nuovo servizio assicurativo per la micro-mobilità
New Insurance TV

I video di Le Fonti TV sul mondo delle assicurazioni con gli approfondimenti e le interviste ai protagonisti.

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito assicurativo.