Yolo Group presenta a Borsa Italiana la pre-ammissione per la quotazione su Euronext Growth

Yolo Group S.p.A. (“YOLO” o “la “Società”), uno dei principali operatori nel mercato insurtech italiano di servizi assicurativi digitali, ha presentato a Borsa Italiana S.p.A. la comunicazione di pre-ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie (emesse e da emettere) e delle obbligazioni convertibili su Euronext Growth Milan – segmento Professionale, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. e dedicato alle PMI ad alto potenziale di crescita.

La forchetta di prezzo è stata fissata tra un minimo di 3,77 euro e un massimo di 4,10 euro per azione. Il periodo di Bookbuilding è fissato dal giorno 19 luglio al 1 agosto e l’inizio delle negoziazioni è atteso nella prima settimana di agosto.

Gianluca De Cobelli, co-fondatore e Amministratore Delegato di YOLO, ha così commentato: “Il settore assicurativo sta attraversando una fase di profonda trasformazione e siamo convinti che YOLO in qualità di player insurtech possa giocare un ruolo di primo piano come acceleratore e abilitatore di tale cambiamento. La quotazione in Borsa e la raccolta di nuovi capitali ci consentiranno di dare maggiore impulso allo sviluppo in Italia e all’estero.”

Prosegue così il percorso di sviluppo della società che, in poco più di quattro anni di operatività, l’ha portata ad affermarsi nel mercato italiano dell’insurtech. I proventi derivanti dall’aumento di capitale e dall’emissione obbligazionaria saranno destinati a potenziare la piattaforma tecnologica e l’offerta digitale, attivare nuove partnership, rafforzare la struttura organizzativa e il posizionamento internazionale di YOLO.

Nel processo di quotazione Yolo Group è assistita da EnVent Capital Markets Ltd (Joint Global Coordinator, Joint Bookrunner e Euronext Growth Advisor), BPER Banca Corporate & Investment Banking (Joint Global Coordinator e Joint Bookrunner), ADVANT Nctm (Legal Advisor di YOLO), Deloitte & Touche S.p.A. (Società di Revisione) e Studio Legale Associato Shearman & Sterling (Legal Advisor dei Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter