innovazione tecnologica

Homix Smart Protection: la protezione smart di Enel X

In collaborazione con Neosurance e NetInsurance, Enel X dà vita ad Homix Smart Protection, il pacchetto di copertura flessibile con tariffa a consumo.

AXA Italia per un futuro più sostenibile e resiliente

AXA Italia inaugura la “CR week 2020” siglando una partnership con l’Unesco sul tema del mare e della biodiversità

QUIXA (AXA Italia) presenta una nuova linea di soluzioni innovative in ambito salute, digitale e casa

Una proposta che mette al centro il cliente, consentendogli di provare le soluzioni proposte e lasciandolo libero di decidere se continuare o meno il rapporto assicurativo

Telefonia, TV, informazione, delivery: gli abbonamenti mensili sono una tra le scelte più in voga tra gli italiani, per la comodità e anche per i costi contenuti.

QUIXA, la compagnia digitale del Gruppo assicurativo AXA Italia – da sempre attenta alle nuove esigenze dei clienti, non è rimasta a guardare e ha creato quixa smart, la nuova linea di soluzioni con servizi innovativi di protezione per la salute, la casa e la sicurezza digitale con in più la possibilità di testarli per un mese gratuitamente, pagare mensilmente e disdire in qualsiasi momento.

Le tre soluzioni di cui si compone l’offerta sono acquistabili direttamente da smartphone, tramite pagamento mensile con carta di credito e garantiscono tutta la sicurezza e la trasparenza della tecnologia Blockchain.

Tre i prodotti che compongono attualmente l’offerta, pensata per le famiglie, in particolare con figli piccoli o adolescenti:

  • quixa smart salute: la soluzione, a soli €8 al mese, che protegge tutti i membri della famiglia e che prevede prestazioni innovative come la telemedicina per mettersi in contatto con un medico o un pediatra anche in videochiamata, il rilascio della ricetta e consegna dei farmaci a domicilio, fino al trasferimento sanitario programmato e l’assistenza professionale a domicilio con infermieri, babysitter, dog sitter o fisioterapisti.
  • quixa smart sicurezza digitale: a soli €4 al mese, grazie a questa soluzione, tutta la famiglia sarà protetta dai rischi derivanti dalla navigazione in rete, come gli attacchi alla reputazione o il cyberbullismo, il furto di identità digitale legato al credito o le controversie relative agli acquisti e-commerce, grazie all’intervento di legali specializzati e di esperti informatici che, attraverso il servizio di flooding, si occuperanno di disperdere i contenuti offensivi sul web.
  • quixa smart casa: il prodotto che, a soli €5 al mese, si occupa di inviare un professionista, come un elettricista o un idraulico, in caso di imprevisti in casa, 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno, con ripristino dell’abitabilità in seguito a danni, furti o incendi. Inoltre, è possibile richiedere anche assistenza informatica per i device fissi, telefono, computer o stampante.

Si tratta dunque di un’offerta innovativa nel panorama assicurativo italiano pensata da QUIXA per rendere più semplice, smart e allo stesso tempo sicura la vita quotidiana dei clienti, affiancandosi a loro come un vero e proprio partner in caso di bisogno.

“Con quixa smart l’expertise digitale della compagnia QUIXA, da poco entrata a far parte del Gruppo AXA Italia, si apre a nuove frontiere di protezione della vita delle persone – ha dichiarato Domenico Martiello, CEO di QUIXA Assicurazioni e Chief Distribution Officer del Gruppo AXA Italia. L’innovazione tecnologica e digitale stanno rivoluzionando interi ambiti della nostra vita quotidiana come il modo di vivere la casa, il web, le scelte di consumo e il modo in cui ci prendiamo cura di noi stessi. Con quixa smart lanciamo un’offerta innovativa per il mercato italiano, mettendo a disposizione risposte semplici, concrete, trasparenti e allo stesso tempo servizi a valore aggiunto per rispondere alle nuove esigenze dei clienti, da vero partner nella vita di tutti i giorni”.

Per maggiori informazioni: smartproduct.quixa.it

Sara Assicurazioni. Avanti tutta con il digitale

Il 2017 si è chiuso con un risultato netto di circa 60 milioni di euro. E ora, il direttore generale, Alberto Tosti, in sella da poco più di un anno, punta con decisione sull’innovazione tecnologica

Il nuovo corso di Sara Assicurazioni targato Alberto Tosti comincia a dare i primi frutti. Il direttore generale della compagnia ufficiale dell’Automobile Club d’Italia, che ha assunto questo incarico a novembre del 2016, vede realizzarsi i primi obiettivi, grazie anche ai nuovi investimenti che la compagnia ha studiato per supportare la crescita e l’innovazione. Innanzitutto i risultati di bilancio del 2017, che hanno evidenziato un risultato netto di circa 60 milioni di euro, in linea con l’esercizio precedente e una significativa inversione di tendenza per quel che concerne i premi lordi contabilizzati nei danni, che hanno raggiunto quota 559 milioni di euro, in crescita dell’1,8%
rispetto al 2016. E in un contesto in cui il premio medio dell’auto ha registrato una diminuzione, Sara ha aumentato del 4,8% il numero delle polizze Rc auto nel corso del 2017, passando da 950mila a quasi un milione. Tutto questo cercando di garantire la persistenza della qualità tecnica e con una frequenza dei sinistri in leggero decremento. Per leggere interamente il presente articolo occorre essere abbonati all’edizione cartacea http://www.newinsurance.it/abbonamenti/

Iscriviti alla newsletter