Tensioni e preoccupazione in casa Generali

E’ un clima teso quello che si respira in casa Generali a casa delle recenti dimissioni e delle prossime nomine.

Momenti difficili in Generali che si ritrova sotto stress per il nuovo cda. Dopo le diverse dimissioni (del vicepresidente Caltagirone, del CEO di Delfin di Leonardo Del Vecchio Romolo Bardin ed in ultima istanza della consigliera Sabrina Pucci) il presidente del gruppo agenti, Vincenzo Cirasola si dichiara preoccupato.

Cresce la tensione per la nomina del nuovo board in attesa del prossimo aprile: momento in cui si ritroveranno riuniti tutti gli azionisti del Leone. Per il momento non ci sono aggiornamenti. Vi faremo sapere come si evolverà la situazione e se spunterà qualche tinta di rosa alle prossime nomine.

Potrebbero interessarti anche le recenti nomine insurance del mese di gennaio: Moriani e Pang: le due top manager del 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter